Per le nuove realtà imprenditoriali lombarde in arrivo 16 milioni di euro

Dal 2 ottobre al 15 novembre è possibile partecipare al Bando Arché

Dal 2 ottobre fino alle 12:00 del 15 novembre è possibile presentare le domande di partecipazione al Bando Archè che sostiene le nuove realtà imprenditoriali lombarde, siano MPMI o Liberi Professionisti con una sede in Lombardia, attraverso il finanziamento di Piani di Avvio – Misura A (per le attività di nuova o recente costituzione, fino a un massimo di 2 anni) o di Piani di Consolidamento – Misura B (per le attività avviate da più di 2 anni e massimo 4 anni), mediante un contributo a fondo perduto.

Il Bando è rivolto a tutti coloro che al momento della presentazione on line della domanda, abbiano una sede legale o operativa o domicilio fiscale (per i Liberi Professionisti) in Lombardia e siano in possesso dei seguenti requisiti:
Misura A – Piani di Avvio
a) MPMI, iscritte e attive al Registro delle Imprese da massimo 2 anni;
b) Liberi Professionisti in forma singola che abbiano avviato la propria attività professionale da massimo 2 anni;
c) Liberi Professionisti in forma associata che abbiano l’atto costitutivo dello studio e della partita IVA associata allo studio da massimo 2 anni.
I Liberi Professionisti (singoli o associati) iscritti al Registro delle Imprese partecipano come MPMI.

Misura B – Piani di Consolidamento
a) MPMI, iscritte e attive al Registro delle Imprese da più di 2 anni e fino a 4 anni;
b) Liberi Professionisti in forma singola che abbiano avviato la propria attività professionale da più di 2 anni e fino a 4 anni;
c) Liberi Professionisti in forma associata che abbiano l’atto costitutivo dello studio e della partita IVA associata allo studio da più di 2 anni e fino a 4 anni.
I Liberi Professionisti (singoli o associati) iscritti al Registro delle Imprese partecipano come MPMI.
La dotazione finanziaria è pari a 16 milioni di euro.
Per la Misura A – Piani di Avvio la dotazione finanziaria è pari a 6 milioni di euro, di cui 1 milione di euro quale riserva per le Start Up innovative iscritte presso la sezione speciale delle CCIAA di Regione Lombardia.
Per la Misura B – Piani di Consolidamento la dotazione finanziaria è pari a 10 milioni di euro, di cui 2 milioni di euro quale riserva per le Start Up innovative iscritte presso la sezione speciale delle CCIAA di Regione Lombardia.
È prevista anche la presentazione delle domande in overbooking.

Il bando finanzia:

  • Piani di avvio: progetti di sviluppo per la realizzazione dei primi investimenti (materiali e immateriali) necessari all’avvio dell’impresa/attività professionale e alle fasi di prima operatività.
  • Piani di consolidamento: Progetti di sviluppo per la realizzazione degli investimenti (materiali e immateriali) necessari a consolidare ed espandere le attività di impresa/professionale.